Home Casa e Ambiente Parquet: tutte le tipologie tra cui scegliere

Parquet: tutte le tipologie tra cui scegliere

0
CONDIVIDI

Quando si parla di pavimenti dalle indubbie qualità estetiche, è praticamente impossibile non fare riferimento al parquet, il rivestimento in legno che conferisce ad ogni ambiente stile ed eleganza. Ma non è solo l’aspetto a renderlo uno dei pavimenti più richiesti per abitazioni private ed uffici.

Quello che molti non sanno è che il parquet gode anche di ottime qualità isolanti, elastiche e di resistenza, il che lo rende adatto a qualunque ambiente della casa. Ma al di là di questo, il vero pregio dei pavimenti in legno è dato dall’ampia varietà di tipologie presenti in commercio, che ben si adattano ai gusti e alle esigenze di tutti.

Tutti i tipi di parquet

Quando ci si appresta alla scelta del parquet, spesso ci si trova di fronte ad una proposta così ampia di tipi e colori, che quasi diventa difficile decidere quale rivestimento utilizzare nella propria casa. Per aiutarvi in questa ardua decisione, ecco un breve elenco di tutti i tipi di parquet presenti in commercio:

  • in legno massello, ossia il parquet tradizionale per eccellenza. Questo si compone di listoni che possono variare di dimensione, ma con uno spessore che non scende mai al di sotto dei 12/13 mm. Generalmente è venduto e posato allo stato grezzo, per poi ricevere in un secondo momento la verniciatura, l’oliatura e la levigatura
  • prefinito, o multistrato, perchè composto da due diversi strati di legno massello. In genere, lo strato inferiore è composto da listoni di legno povero (abete o betulla) e lo strato superiore è costituito per lo più di legno nobile. A differenza del parquet tradizionale, questo viene montato già finito, senza dover subire ulteriori operazioni
  • antico, ossia composto da vecchie travi o tavole recuperate da casali e strutture antiche. Queste vengono poi pulite dalla presenza dei chiodi e rinnovate, pronte per essere montate nelle stanze di una qualunque abitazione. Si tratta di una soluzione molto costosa, che spesso viene sostituita dal cosiddetto parquet anticato, composto da listoni di nuova produzione, lavorati per ottenere un effetto “vintage”
  • laminato, utilizzato soprattutto in ambiente pubblici quali uffici e negozi, perchè particolarmente resistente. Si tratta di un rivestimento costituito da listoni in legno poi ricoperti da una sorta di carta stampata con motivi che riproducono fedelmente quelli del legno naturale. In questo modo, il pavimento risulta più resistente al calpestio e all’usura.

Tutti i colori del parquet

Così come le tante tipologie, esistono anche tanti colori e tonalità di parquet tra cui scegliere per arredare la vostra casa. Come risaputo, gli ambienti con poca luce prediligono rivestimenti dai colori più chiari, mentre quelli più luminosi e spaziosi ben accettano anche le tonalità più scure del legno. In ogni caso, avrete la possibilità di scegliere tra queste diverse tonalità:

  • legni chiari, con colorazioni che variano dal beige (acero americano) al rosa (faggio), passando per tonalità che si avvicinano al giallo (rovere)
  • legni rossi, con tonalità che si aggirano tra il rossiccio e il brunastro. Si tratta per lo più di legni di provenienza africana o asiatica, come nel caso del merbau
  • legni scuri, con colorazioni che vanno dal marrone al grigio e poi al nero. Il più noto tra tutti è il Wengé-Panga, un legno africano che si distingue per una tonalità particolarmente scura
  • legni bruni, che si distinguono soprattutto per le colorazioni tabacco e olivastre, quali l’iroko e l’afrormosia, utilizzati in ambienti umidi quali bagni e cucine.

Tutti i tipi di parquet sartoriale

Quando si parla di parquet sartoriale, è difficile identificare una tipologia vera e propria. Un’azienda come Parquetsartoriale.com permette infatti di scegliere il rivestimento che più rispecchia i vostri gusti estetici e le vostre esigenze di arredamento. Colore, tipologia e finitura sono elementi che potrete scegliere a vostra discrezione: il laboratorio si occuperà di preparare il modello che avete scelto e ve lo invierà a casa per capire se davvero ha dato forma alle vostre richieste. In questo modo sarete voi stessi a definire la tipologia di pavimento in legno che più si adatta alla vostra casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.