Home Casa e Ambiente Come sfruttare al meglio il cartongesso

Come sfruttare al meglio il cartongesso

0
CONDIVIDI

Ideando una controparete attrezzata in cartongesso, fatta di elementi pieni e vuoti, si possono ottenere le principali funzioni utili nella zona conversazione, dallo spazio per la tv allo spazio per riporre i libri. Ad esempio per il salotto una struttura in cartongesso a tutt’altezza propone le giuste soluzioni per le diverse esigenze del contenere: libri, oggetti, tv e hi-fi, servizi per la tavola. L’esito sarà tutto insito alla funzionalità, e consentirà di ricavare anche più spazio per i divani. Infatti questo ambiente può essere ideato solo ed esclusivamente per godersi il relax, quindi le sedute (a titolo esemplificativo) possono essere tutte disposte intorno a un pouf-tavolino centrale.

La struttura in cartongesso Per una parete libreria

La struttura in cartongesso ha l’aspetto completo di una vera e propria muratura e offre a chi lo guarda un effetto nicchia che ha come larga funzione quella di un elemento d’arredo. Essa tende ad occupate l’intera parete e ha una profondità che tocca i 50 cm, suddivisa in ben tre moduli, alterna vani con ripiani ed elementi a contenitore.

Riposti all’interno dei moduli, nella zona alta, tecnicamente chiamata col termine veletta, vengono incassati dei faretti a led. Questo è un tipo di illuminazione che non riscalda per nulla e in particolar modo viene scelto grazie a un’ottima resa estetica che lo contraddistingue  Le luci led sono molto più care, ma la spesa viene quasi del tutto decimata dal fatto che la loro durata è mediamente superiore a tre volte rispetto alla scelta di una classica luce fluorescente.

Tutti e due i moduli laterali sono ideati inserendo delle mensole in legno profonde 38 cm e alte 6 cm. Si vanno a fissare alle spallette che devono essere rinforzate e si distanziano tra loro di 50 cm per mettere a posto in modo agevole libri alti e oggetti.

Poi, nella parte più bassa, precisamente verso le due estremità, si possono inserire a filo due madie che si possono realizzare su misura e vanno del tutto rifinite. In questo modo potranno anche essere riutilizzate come mobili a se stanti. La nicchia centrale deve ospitate lo schermo tv, è appositamente ridotta nelle dimensioni se paragonata alle altre due per rendere un equilibrio visivo ai molti vani aperti della composizione.

Tra i vantaggi del cartongesso: uso semplice e costo

Uno dei vantaggi del cartongesso è quello di poter fare fori con facilità al materiale per l’inserimento delle canaline dove far passare i cavi elettrici. In questo modo saranno a vista d’occhio solo le prese per le spine degli apparecchi. E se la costruzione fosse con cartongesso Rimini addirittura ci troveremo davanti il materiale ideale per creare uno spazio o un accessorio perfetto per le nostre esigenze.

Per quanto riguarda il costo, varia secondo le dimensioni. La realizzazione di una struttura in cartongesso di L 490 x P 50 x H 330 cm costa intorno ai € 2.000. Viceversa una finitura di una struttura in cartongesso con carteggiatura delle superfici, rasatura e tinteggiatura ci verrà a fare € 1.000

La Fornitura di 2 madie di L 135 x P 50 x H 49,5 cm e di 8 mensole di L 135 x P 38 x H 6 cm in rovere moro può sfiorare € 3.500 e infine una Fornitura con anche posa di sistema di elettrificazione della struttura non supera i € 1.596.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.