Home Tecnologia Come trasformare lo Smartphone in un navigatore

Come trasformare lo Smartphone in un navigatore

0
CONDIVIDI

Probabilmente non sai che il tuo cellulare può diventare un utilissimo navigatore satellitare grazie ad una semplice App che puoi scaricare gratuitamente ed installare sul tuo Smartphone dal Play Store di Google ma anche dall’App Store di iOS per i possessori di un telefonino della mela morsicata.

Immagina di essere in una città che non conosci e di doverti recare anche in più posti con un tempo limitato a disposizione: spesso anche chiedendo informazioni non è detto che gli abitanti del luogo sappiano darti indicazioni e può anche capitare, con una certa frequenza, che la persona che ti indica dove andare si confonda con il nome di un’altra via che semplicemente somiglia a ciò che hai chiesto ma si trova da tutt’altra parte, questo è un problema che ti toglie molto tempo prezioso e fatica e costo per raggiungere un posto che non ti serve a nulla.

Impara ad usare Google Maps

A questo servono i navigatori satellitari ma portare un navigatore a mano, non in auto, è parecchio scomodo e rischi che non ti serva a molto. Il tuo Smartphone è comunque sempre con te e dotarlo della funzione di navigatore satellitare ti consente un’autonomia totale anche dove non conosci affatto il luogo, permettendoti di girare in piena sicurezza e raggiungere con certezza e senza perdite di tempo la tua meta. La prima cosa che devi fare è scaricare l’App Google Maps dallo Store riferito al telefonino che hai per le mani ma ancora prima di fare questo devi attivare la localizzazione del tuo apparato, diversamente il satellite non sa dove sei e conseguentemente non può darti alcuna indicazione. In alcuni apparati l’App Google Maps è già installata di default, quindi in questo caso ti risparmi di scaricarla.

Come attivare Google Maps

Una volta scaricata l’Applicazione dallo Store, installala premendo il pulsante “Accetto” che ti viene proposto e poi “Installa”. Terminata questa procedura devi aprire l’applicazione tramite il pulsante “Apri”. Se hai uno Smartphone che utilizza il sistema iOS, devi cercare l’applicazione su App Store e, una volta trovata, premere il pulsante “Ottieni” e successivamente “Installa”. Ti potrà essere richiesto di digitare il tuo Account oppure l’identificazione tramite impronta, dipende dal device che stai utilizzando. Come detto, accertati che sia attiva la localizzazione sul tuo Smartphone e che Google Maps vi abbia accesso, diversamente non potrà funzionare. Una volta attivato Google Maps, questo servizio, parecchio efficiente, ti darà indicazioni precise per raggiungere il luogo che stai cercando, con indicazioni stradali anche se sei in auto oppure anche indicandoti i mezzi pubblici per raggiungerlo, i luoghi di interesse nelle vicinanze e servizi importanti come ospedali, posti di pubblica sicurezza e molto altro.

Per essere guidato verso il luogo desiderato non dovrai fare altro che digitare nell’apposito campo l’indicazione del luogo che cerchi (nel campo “Cerca qui”). Puoi selezionare la modalità con la quale intendi raggiungere la destinazione, attraverso le icone dedicate, in auto selezionando l’icona “macchina”, con i mezzi pubblici selezionando l’icona Bus o a piedi con l’icona rappresentante un omino. Chiaramente questo ha una grande utilità poiché nelle città ci sono spesso dei sensi unici che ti costringono a giri talvolta intricati con l’auto che non sono gli stessi con i servizi pubblici e tantomeno a piedi. Puoi anche usare la modalità del comando vocale per non perdere tempo a digitare la tua destinazione semplicemente facendo Tap sul simbolo del microfono che puoi vedere sulla pagina iniziale di Google Maps. La funzione di navigatore ti mostrerà il percorso più breve in base alla modalità che hai selezionato ma se lo desideri ti può fornire anche percorsi alternativi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.