Home Tecnologia Che cosa vuol dire Ultra HD e che cosa c’entra il 4K

Che cosa vuol dire Ultra HD e che cosa c’entra il 4K

0
CONDIVIDI
ultra hd

L’Ultra HD rappresenta  una tecnologia ormai comune nel settore dei televisori. Evoluzione del Full HD, segna il passaggio verso il 4K, anche se alla base di questa trasformazione non c’è solo un maggior numero di pixel. In pratica l’Ultra HD mette a disposizione un dettaglio maggiore, restituendo più realismo e un senso di profondità superiore. Come è facile intuire, tutto questo finisce per influenzare la user experience, e cioè la fruizione dei contenuti che passano sullo schermo.

Come si guarda un televisore Ultra HD

Non è che per guardare la televisione ora ci sia bisogno di istruzioni per l’uso, ma alcuni consigli da tenere a mente possono sempre tornare utili per un’esperienza migliore. Partiamo dal presupposto che nel momento in cui la densità dei pixel aumenta la visione delle immagini risulta ottimale anche stando più vicini rispetto a quanto non fosse necessario in passato. Anzi, ridurre la distanza dallo schermo è quasi consigliabile, poiché solo in questo modo si ha la possibilità di cogliere i dettagli del pannello in tutta la loro qualità.

Può sembrare un paradosso, ma con la crescita del polliciaggio medio dei televisori si riduce la distanza che consente un’esperienza ottimale. Non ci sono più astrusi calcoli da fare chiamando in causa la diagonale dello schermo: l’Ultra HD permette di dimezzare la distanza rispetto a quanto avveniva con i televisori tradizionali. In termini pratici, la distanza ideale è pari a una volta e mezza l’altezza del televisore. Questo vuol dire, tra l’altro, che un televisore Ultra HD può essere acquistato anche se si vive in una casa piccola, con un soggiorno non troppo ampio.

I dettagli tecnici

Gli HP Ready a 720p fanno ormai parte del passato, così come sembrano essere caduti nel dimenticatoio i Full HD a 1080p. L’evoluzione successiva corrisponde ai 2160p, con il Full HD che cede il passo all’Ultra HD: è quello che avviene con la moltiplicazione per quattro della quantità di pixel nell’unità di spazio. Il passato era di 1920 x 1080 pixel; il presente è di 3840 x 2160 pixel.

Dove trovare televisori Ultra HD

Prima di comprare un televisore con queste caratteristiche conviene sempre prestare la dovuta attenzione alle sue specifiche tecniche: è ciò che si può fare cliccando su https://www.yeppon.it/televisori/tv-ultra-hd-4k/, visto che tutti i modelli presenti in catalogo sono abbinati a una scheda prodotto che descrive le loro caratteristiche. Yeppon è l’e-commerce di riferimento per chi vuol fare acquisti nel mondo dell’elettronica e dell’informatica, con un assortimento sempre aggiornato e, soprattutto, sconti davvero vantaggiosi.

Sentirsi coinvolti davanti al televisore

Il livello di dettaglio è particolarmente elevato, frutto proprio del numero di pixel altissimo: ecco perché chi si mette a guardare una partita di calcio o un film su un televisore Ultra HD può beneficiare di una sensazione di coinvolgimento inedita e quasi avvolgente. Sono specialmente le immagini panoramiche a mettere in risalto il cambiamento, vista la possibilità di notare piccoli dettagli.

Il realismo delle immagini cresce, mentre la profondità è quasi paragonabile a quella garantita dal 3D (senza i suoi difetti, però). Se la definizione aumenta, infatti, l’immagine risulta meno piatta, e ciò si concretizza in una illusione di profondità davvero speciale. L’Ultra High Definition è ormai entrata a far parte della quotidianità di molti di noi attraverso il 4K, ma attenzione: anche i televisori 8K devono essere annoverati in questa categoria, anche se la loro definizione è addirittura superiore, pari a 7680 x 4320 pixel.