Home Viaggi e Vacanze Isola d’Elba: consigli su come e quando raggiungerla per una vacanza perfetta

Isola d’Elba: consigli su come e quando raggiungerla per una vacanza perfetta

0
CONDIVIDI
isola d'elba

L’isola d’Elba viene comunemente considerata come il gioiello dell’arcipelago toscano, una delle isole più grandi e belle di tutto il Mediterraneo, fonte di attrazione e di bellezza.  Nei mesi estivi infatti migliaia e migliaia di turisti si recano sull’isola per trascorrere un periodo di relax al mare o immersi nel verde della natura.

Qual è il periodo giusto per una vacanza sull’Isola d’Elba

È sicuramente possibile affermare che l’isola è affascinante tutti i giorni dell’anno, tuttavia, il periodo migliore per poter fare una vacanza è sicuramente a partire dalla primavera, ovvero quando il clima diventa più soleggiato e l’isola si mostra in tutto il suo splendore. Ovviamente per chi adora il mare il periodo migliore per fare una vacanza è sicuramente quello estivo, purtroppo però in quel periodo molto probabilmente è difficile trovare un alloggio visto che l’isola è quasi sempre affollatissima.

Per questo è sempre consigliabile muoversi in largo anticipo e prenotare qualche mese prima sia la struttura dove si ha intenzione di pernottare sia i biglietti del traghetto per raggiungere l’isola. Se ci si muove in largo anticipo è possibile anche risparmiare sul prezzo dei biglietti, magari mediante il confronto dei prezzi offerti dalle diverse compagnie di navigazione oppure grazie a qualche offerta o sconto, ad esempio per i residenti all’Elba vi sono sconti sui traghetti da e per l’isola.

Il periodo migliore per una vacanza spettacolare non è sicuramente l’alta stagione, l’isola infatti viene letteralmente congestionata dai turisti il che rende difficile apprezzare la bellezza delle piccole spiagge incontaminate. Forse il periodo migliore per una vacanza è la fine di giugno o l’inizio di luglio.

Come raggiungere l’isola d’Elba

Per raggiungere l’isola è necessario prendere il traghetto che parte da Piombino, il quale impiega un’ora per poter raggiungere Portoferraio, ovvero il porto più importante dell’isola, ci sono svariate compagnie di navigazione che si occupano di tale tratta. Per raggiungere l’isola l’unico mezzo utilizzabile è il traghetto, sembrerà strano ma ad oggi non è possibile arrivare sull’isola d’Elba mediante aereo, anche se sul suo territorio esiste un piccolo aeroporto di Marina di Campo dove sporadicamente atterrano piccoli aerei.

Inoltre è sempre consigliabile imbarcarsi sul traghetto con il proprio veicolo, macchina, scooter o moto, in questo modo infatti è possibile visitare tutta l’isola o gran parte di essa senza essere costretti a rispettare gli orari, talvolta restrittivi, dei mezzi pubblici. I mezzi pubblici sono presenti sull’isola ma a causa della certa presenza dei turisti è difficile usufruirne al meglio.

Le spiagge dell’Isola

L’isola d’Elba è rinomata per le sue splendide spiagge, fonte di attrazione di migliaia di turisti provenienti da tutt’Europa. Il perimetro costiero dell’isola è di circa 150 km ed è un vero e proprio paradiso per chi ama stare al mare. Per chi adora le spiagge sabbiose è consigliabile visitare Fetovaia, ovvero una delle spiagge più belle e suggestive di tutta l’isola. Per chi adora invece la musica e il clima festoso non può non visitare Cavoli, una delle spiagge più frequentate dai turisti.